Comunicazione periodica del segretario Fimp To

Care colleghe e colleghi,

Buone notizie!

Vi comunico che la Presidenza Nazionale FIMP , nella persona del neopresidente FIMP dott. Paolo Biasci in data 28 Marzo , ha firmato il pre-accordo ACN 2018 (allegato). Finalmente abbiamo ottenuto il recupero dei nostri arretrati ACN dal 2010 al 2017 che come sapete sono legati alle disposizioni e norme finanziarie previste dalla legge e quindi non trattabili sindacalmente nel loro importo (art.6). Inoltre sono previste alcune modifiche di articoli tesi a snellire e facilitare l’ingresso alla professione di giovani colleghi e a condividere nei principi alcuni progetti considerati prioritari che dovranno essere declinati, con adeguata definizione di risorse, nei modi e nei tempi da concordare con i prossimi Accordi Integrativi Regionali.

Si tratta di un risultato importante e atteso da anni ottenuto dalla FIMP a seguito di continui contatti e trattative a vari livelli portate a termine in questi ultimi giorni con il Ministero, Conferenza Stato-Regioni e SISAC.

Utilizzando lo specchietto all’interno del pre-accordo all’art. 6 potrete conteggiare, in base al numero dei pazienti per anno, l’importo degli arretrati dovuti e che saranno riconosciuti come specificato dopo 60 o 90 giorni dalla conclusione dei passaggi formali.

Comunico anche che con il cedolino di Febbraio l'ASL Citta' di Torino ha pagato a tutti i colleghi gli arretrati dovuti dal 2013 al 2016 . Questo risultato e' stato ottenuto grazie alla causa intentata dalla FIMP Torino attraverso l'avv. Longhin. Ancora una volta l'iniziativa , l'impegno profuso e l'onere economico ( circa 12.000 € ) e' stato in toto a carico della FIMP Torino e come sempre , anche questa volta, i benefici sono stati estesi a tutti i PdF dell'ASL , anche quindi a quelli non nostri iscritti . Come gia' in passato non ci aspettiamo ringraziamenti ma ricordiamoci di farlo notare ogni volta che se ne presenta l'occasione .

Un altro importante risultato e' stato raggiunto ottenendo la formalizzazione di richiesta di carenze con incarico definitivo ( sia straordinarie che ordinarie che operative ) per un totale di 11 ( UNDICI ) su Torino . Tale risultato , come potete immaginare , ha richiesto un impegno paziente e continuo della FIMP ad ogni livello ed ha raggiunto l'obiettivo di continuare a garantire l'assistenza pediatrica a tutti i pazienti dei colleghi pensionati e contemporaneamente dare possibilita' di un lavoro sicuro a nuovi colleghi .

Lo stesso importante obiettivo è stato raggiunto anche ottenendo 3 ( TRE ) carenze nella ASL TO 3 e 2 ( DUE) nella TO 4.

Voglio ancora ricordare lo sforzo organizzativo e anche in questo caso l’ impegno economico che ha permesso di effettuare ben tre corsi che hanno consentito ai partecipanti ( PdF e collaboratori di studio ) di essere in regola ( sicurezza/privacy/ ISO 9001) con la normativa europea che da Maggio sarà obbligatoria in Italia . In particolare nell’ultimo corso si sono verificati dei disguidi organizzativi con mancata registrazione di molti partecipanti da parte dell’agenzia che centralmente da Roma gestisce gli eventi . Fortunatamente e grazie alla disponibilità ed impegno della nostra segretaria FIMP che era presente , dimostrando il regolare invio in tempo utile di tutte le schede di iscrizione , si sono risolte le criticità e tutti i colleghi hanno potuto essere accolti nella struttura e partecipare regolarmente al corso.

Cordiali saluti e Buona Pasqua a voi ed alle vostre famiglie.

dott. Renato Turra

Segretario Provinciale FIMP Torino

allegato

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Ricerca per titolo

Sindacato Medici Pediatri di Torino e Provincia

Corso Alcide De Gasperi, 32 10129 - Torino

P.I. 110245550011

web master - Simone Lisi - simonelisi@live.it