News

Buone notizie - arretrati ACN

Care Colleghe e Cari Colleghi, vi confermo che, come riportato anche da Quotidiano Sanità, ieri 30 maggio la Corte dei Conti a sezioni riunite ha dato il via libera ai fondi per la nostra convenzione. Ciò significa che, verosimilmente, in autunno le ASL dovrebbero riconoscerci gli arretrati previsti. Vigileremo con attenzione affinché ciò avvenga. Speriamo anche di riuscire a concludere l’iter per il rinnovo del nuovo ACN prima che venga definita la nuova finanziaria così potranno essere mantenuti gli impegni ad oggi previsti. Cordiali saluti e buon lavoro dott. Renato Turra Segretario Provinciale FIMP Torino Da Quotidiano Sanità: 30 MAG - La Corte dei Conti ha dato il via libera anche al

Precisazioni in merito all’acquisizione del consenso all’esecuzione di vaccinazioni.

StartFragment Care colleghe e colleghi, dato che continuiamo a ricevere richieste improprie per esami da parte di genitori no vax, anche su richiesta Fimp la Regione ha inviato a tutte le Direzioni Generali ASL la lettera in allegato che chiarisce quali siano le posizioni dell'Assessorato e quali debbano essere i comportamenti da tenere in questi casi . Sperando che vi possa essere di utilità e supporto invio cordiali saluti e auguro buon lavoro . dott. Renato Turra Segretario Provinciale Fimp Torino Segretari Regionale Fimp Piemonte comunicato Regione EndFragment

FIMP: “LA VACCINAZIONE ANTINFLUENZALE SIA ESTESA AI BIMBI DA 0 A 6 ANNI” Il dott. Paolo Biasci (Pre

Roma, 04 maggio 2018 – “E’ necessario modificare la strategia adottata dall’Italia contro l’influenza stagionale. Come prima cosa, i bambini sani nella fascia di età dai sei mesi a sei anni, devono essere considerati come una categoria a rischio che ha bisogno della vaccinazione”. E’ questa la proposta avanzata dalla Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) alle Istituzioni sanitarie e politiche del nostro Paese. Secondo i dati ufficiali definitivi il picco epidemico dell’ultima influenza stagionale è stato il più elevato degli ultimi 15 anni. In totale ha causato 160 morti, di cui 2 donne in gravidanza, e 744 casi gravi. “L’influenza continua a essere considerata come una malattia banale

In Primo Piano
Post in evidenza
Ricerca per argomento
Archivio

Sindacato Medici Pediatri di Torino e Provincia

Corso Alcide De Gasperi, 32 10129 - Torino

P.I. 110245550011

web master - Simone Lisi - simonelisi@live.it