Dimissioni Dott. Giacomo Milillo....

Care Colleghe e Cari Colleghi,

al fine di chiarire la situazione ENPAM, delle dimissioni del dott. Milillo, Segretario Nazionale FIMMG, e per mettere fine ad illazioni pretestuose e ad notizie inesatte vi inoltro di seguito a questa mail la comunicazione ufficiale della Presidenza FIMP .

E' importante conoscere cosa sia effettivamente successo (vi ricordo che solamente da circa un anno il nostro Presidente dott. Chiamenti fa parte del CdA ENPAM) perche' data l'importanza del fatto è normale che si manifestino critiche, commenti e, come sta accadendo con la CIPe, molti diranno qualcosa senza neppur sapere cosa sia accaduto ed essendone a conoscenza soltanto attraverso le notizie diffuse dai giornali. Purtroppo bisogna avere molta pazienza con questi colleghi perche' molti ricevono informazioni spesso fantasiose e catastrofistiche dai loro referenti e in buona fede ci credono (vedi mail CIPe che stanno circolando in questo periodo). In ogni caso comunque anche se non se ne rendono conto FIMP provvede in ENPAM a tutelare anche loro , ma dobbiamo fare il possibile per informarli correttamente e per evitare che si diffondano informazioni preoccupanti e non vere . Allo stato attuale ENPAM è solida ed anche questi violenti contrasti interni alla FIMMG (legati allo scontro fra il dott. Oliveti e il dott. Milillo) che non riguardano certamente la FIMP, non comprometteranno assolutamente il nostro futuro previdenziale .

Quindi al di là dei “regolamenti dei conti” interni alla FIMMG nessun pericolo e nessun rischio sostanziale per le finanze e il futuro previdenziale di tutti i medici.

Se venissero accertate situazioni non corrette nei confronti dell’ente ne risponderà chi ne è responsabile.

Questa situazione con i suoi inevitabili strascichi polemici avrà però dei contraccolpi sulle tempistiche per il rinnovo degli ACN che ricordo la FIMP non ha alcuna fretta di concludere.

Prevedo che anche all'interno della FIMP nazionale non mancheranno i soliti detrattori, che sono contro qualsiasi cosa a prescindere, ma di questo non ci dobbiamo preoccupare perche' fa parte delle regole del gioco. Ricordiamo sempre che si tratta di un argomento che nei fatti riguarda internamente la FIMMG e non crea problemi sostanziali all'ENPAM . Quindi possiamo stare tranquilli.

Per ciò che riguarda la situazione piemontese tutti sapete che il presidente Chiamparino ha confermato la partenza a Novembre del dott. Moirano. Vedremo quindi chi lo sostituirà e riprenderemo il lavoro di tessitura per creare condizioni future positive quando si dovranno rinnovare i nostri AIR.

Vi comunico che ieri è passata in Giunta Regionale la delibera che riguarda il protocollo per la ricetta dematerializzata che avrà validità dal 1° luglio 2016. Nei prossimi giorni la comunicazione sarà inviata anche a tutte le Aziende Sanitarie piemontesi.

Vi ricordo anche che dal 1° ottobre e fino al 31 dicembre 2016, appena le software houses lo riceveranno, sarà utilizzabile sui nostri programmi il nuovo nomenclatore regionale utilizzabile con ricetta dematerializzata. L’applicazione del nomenclatore regionale per esami e visite specialistiche con ricetta dematerializzata sarà obbligatoria dal 1° gennaio 2017.

Una notizia interessante che non necessità di commento che fa capire quale sia il livello sindacale del gruppo CIPe ecc.. è legato al fatto che per ripetute violazioni regolamentari la SISAC ha “costretto” i rappresentanti nazionali CIPe a chiedere ad un tavolo separato per le prossime trattative dell' ACN. Traetene le ovvie e opportune conclusioni e date il giusto peso a ciò che da parte loro ricevete (vedi in allegato comunicazione della SISAC e paragonatelo alle comunicazioni inviate dalla CIPe).

Se avete qualsiasi dubbio potete contattare la segreteria.

Come sempre vi terremo informati sugli sviluppi futuri.

Cordiali saluti e buon lavoro.

Dott. Renato Turra

Segretario Provinciale FIMP

COMUNICATO SISAC: tavoli trattative rinnovo ACN.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Ricerca per titolo

Sindacato Medici Pediatri di Torino e Provincia

Corso Alcide De Gasperi, 32 10129 - Torino

P.I. 110245550011

web master - Simone Lisi - simonelisi@live.it